Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue

Il Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER), in inglese Common European Framework of Reference for Languages (CEFR), è un sistema impiegato per stabilire le abilità conseguite da chi studia una lingua straniera europea.

È stato messo a punto dal Consiglio d’Europa come parte principale del progetto Language Learning for European Citizenship (apprendimento delle lingue per la cittadinanza europea) tra il 1989 e il 1996. Suo principale scopo è fornire un metodo per accertare e trasmettere le conoscenze che si applichi a tutte le lingue d’Europa. Nel novembre 2001 una risoluzione del Consiglio d’Europa raccomandò di utilizzare il QCER per costruire sistemi di validazione dell’abilità linguistica.

I sei livelli di competenza (A1, A2, B1, B2, C1, C2) e i tre livelli intermedi (A2+, B1+, B2+) articolati nel QCER sono utilizzati in tutta Europa e in altri continenti come parametri per fornire agli insegnanti di lingua un framework di riferimento per la preparazione di materiali didattici e per la valutazione delle conoscenze linguistiche.

Qui trovate il Quadro Europeo di riferimento per la conoscenza della lingua inglese:

Quadro Europeo di riferimento per la conoscenza della lingua inglese

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblr

About the Author

Roberto

Roberto Bocchetti e’ insegnante di inglese a Milano, certificato Cambridge (Diplomi CAE-Certificate in Advanced English e TKT-Teaching Knowledge Test).

Roberto organizza corsi individuali di inglese, ripetizioni, preparazione agli esami di Cambridge, ripetizioni, corsi di Business English (inglese per chi lavora) e preparazione a colloqui di lavoro in inglese.

Ha collaborato, inoltre, come docente presso l’Istituto di Formazione IFOA di Milano.

Per contattare Roberto: Tel. 339 86 86 633 dal Lunedi’ al Venerdi’ dalle 11 alle 21.